A1F, INCONTRO DA NON FALLIRE CONTRO IL CASSANO MAGNAGO. MAZZIERI:”SAPRANNO METTERCI IN DIFFICOLTA’!”

Tornerà al PalaDossobuono sabato 10 novembre la Serie A1 femminile, per affrontare il Cassano Magnago alle ore 18.30. Una prova del nove per entrambe le formazioni, vogliose di risalire la china verso lidi ambiziosi. Il match ha il sapore di un’ultima chiamata per un Cassano Magnago che è partito sotto le aspettative e che vuole schiodarsi da una posizione di classifica piuttosto scomoda, con soli quattro punti. Ha riacciuffato invece il treno la Venplast Dossobuono grazie alla vittoria a Casalgrande di due settimane fa, ma l’imperativo per le ragazze di Escanciano Sanchez sarà quello di continuare la risalita per non rimanere inchiodate a sei punti in graduatoria. Una sfida tra due squadre che non possono perdere e che si preannuncia dunque equilibrata e ricca di tensione.

Un Cassano Magnago che in estate ha cambiato molto, a partire dalla guida tecnica e nell’organico, dove sicuramente è spiccata la partenza verso l’estero di un autentico punto di forza come Bianca Del Balzo:«La partenza di una giocatrice come Del Balzo – commenta Martina Mazzieri – sicuramente ha inciso negli equilibri di squadra, ma Cassano Magnago ha dimostrato negli anni di poter attingere da un ottimo vivaio. Probabilmente alle nostre avversarie sta mancando un po’ di esperienza che ha causato un avvio di campionato sotto le aspettative. Non ho mai visto però il Cassano Magnago come una squadra legata alle individualità e sostanzialmente non hanno mutato il loro stile di gioco con il nuovo allenatore. Hanno avuto solamente qualche passo falso in questo avvio di campionato, così come è successo anche per noi, e sapranno metterci in difficoltà».

Il campionato è reduce da un week-end di pausa, e nuovamente si fermerà per ben due fine settimana dopo la partita contro il Cassano Magnago di sabato sera. Un mese di novembre dunque con un solo match in programma, che assume ancora più importanza per immergersi in una nuova sosta con il morale alto in vista del rush finale di inizio dicembre. «Ci stiamo allenando con intensità – continua Mazzieri – per affrontare un tipo di squadra che difensivamente mette in difficoltà ogni formazione. Attaccare contro una difesa profonda richiede una preparazione differente rispetto ad una fase difensiva più piatta, ma sarà importante lavorare al meglio su quell’amalgama di cui abbiamo pieno bisogno per sfruttare interamente il nostro potenziale».

Appuntamento dunque sabato alle ore 18.30 al PalaDossobuono ed in diretta Facebook su “Pallamano Olimpica Dossobuono” e “Pallamano Tv” per chi non potrà essere presente al palazzetto. Sabato sera ci sarà anche l’esordio delle nuove telecamere aggiuntive, che grazie ad Avelia vi mostreranno la partita da differenti angolazioni!

Ufficio Stampa Pallamano Olimpica Dossobuono