A2F, Venplast sconfitta sul campo del Brixen; un parziale a metà ripresa indirizza la gara sul 29-24 finale.

È arrivata una sconfitta nella gara di ieri pomeriggio a Bressanone per la Serie A2 della Venplast Dossobuono. Una partita equilibrata, nella quale però le ragazze giallo-rosse hanno inseguito nel punteggio per tutti i sessanta minuti. L’allungo decisivo delle altoatesine arriva a metà della ripresa, con il parziale che incanala il match verso il 29-24 finale.

La partita. Parte meglio Brixen, fin da subito al comando nel punteggio e sul + 3 dopo 5′ di gioco. La Venplast entra in partita, con le reti di Merzi, De Togni e Prudenziati; la parità giunge sulla parità all’11’ grazie alla rete di Cacciatore per il 7-7. Brixen si aggrappa alla propria miglior realizzatrice Sader, che a fine gara porterà a referto ben 13 segnature, ma la Venplast rimane saldamente in partita con il duo composto da Merzi e Prudenziati. La nuova parità è al 24′ sul 13-13, confermata successivamente dalla rete di Novesi sul 14-14. Negli ultimi cinque minuti della prima frazione arrivano solamente sanzioni disciplinari per la Venplast, mentre Brixen trova le due reti che consentono alle padrone di casa di andare al riposo in vantaggio sul 16-14. L’inizio della ripresa è un copione già visto; la Venplast impiega 6′ prima di tornare al gol con De Togni e Brixen porta il proprio bottino di vantaggio sulle cinque reti. La reazione ospite però è veemente: dal -4 del 39′, si passa alla parità sul 21-21 al 45′. Prudenziati tre volte, De Togni e Merzi guidano il parziale che rimette in partita la Venplast. Novesi poco dopo ribadisce l’equilibrio al 47′ per il 22-22. Il black-out decisivo arriva a questo punto della gara: otto lunghissimi minuti senza segnare costano un parziale che inciderà in maniera decisiva nell’economia del match. 5-0 di Brixen ed i due punti si indirizzano verso le padrone di casa. Graziani mette un tampone all’emorragia al 55′ segnando il 27-23, ma ormai la partita è segnata ed il risultato finale rispecchia a pieno il parziale chiave subito dalla Venplast. Alla seconda sirena il risultato è 29-24.

Brixen – Venplast Dossobuono 29-24 (p.t. 16-14)
Brixen: Viehweider, Wendt E, Wendt L, Avancini 3, Fischnaller, Di Carlantonio 2, Pliger 2, Demaku 2, Oberhofer, Sader 13, Nothdurfter 5, Sozio, Plattner 2, Poce. All. Silvano Bigatti
Venplast Dossobuono: Battaglia, Puggioni, Pasquali, Cacciatore 1, Fantoni, Rensi, Dolci, Ronconi, Merzi 6, Prudenziati 8, Zuanazzi, Berardo, De Togni 6, Novesi 2, Graziani 1, Veronesi. All. Renèe Lepoglavec
Arbitri: Russo – Testa

Ufficio Stampa Pallamano Olimpica Dossobuono