A2F, Penultima di campionato contro Taufers per la Venplast; Giulia Prudenziati:”Replichiamo l’atteggiamento visto sabato scorso!”

Scenderà in campo solo la A2 in questo week-end giallo-rosso. La Venplast Dossobuono allenata da Renèe Lepoglavec salirà a Bressanone domenica 24 marzo, per affrontare alle ore 16.00 la formazione del Taufers. Trasferta dunque più agevole del previsto dal punto di vista logistico per la Venplast, reduce dalla vittoria di sabato scorso in casa contro l’Hochpustertal.

La seconda soddisfazione stagionale, quella conquistata dalla Venplast contro la formazione dell’Alta Pusteria; la ricorda Giulia Prudenziati:«Non conoscevo l’avversario perchè nella gara persa all’andata ero assente, ma quella sconfitta di certo meritava una rivalsa. Finalmente una Vittoria, con la V maiuscola, perchè veramente ci voleva! Arrivavamo da continue sconfitte che non avevano contribuito di certo a migliorare il morale della squadra, ma sabato è stata una vittoria del collettivo. Al di là degli errori, che continuiamo a commettere, tutte le ragazze sono scese in campo; l’atteggiamento da parte della squadra mi è piaciuto molto perchè ogni ragazza, sia sul parquet che dalla panchina, ha incoraggiato le proprie compagne per arrivare a questa vittoria. Due punti che abbiamo saputo guadagnare tutte assieme e che hanno il sapore del riscatto».

Trasferta a Bressanone contro Taufers dunque per la A2, nella penultima gara di questo campionato, contro una formazione che nella gara d’andata non ha conquistato i due punti agevolmente al PalaDossobuono:«Nella partita giocata a dicembre non abbiamo offerto una brutta prestazione – continua Prudenziati – siamo riuscite a reggere nel gioco, ma sulla lunga distanza abbiamo ceduto. È stata un po’ una costante di tutto questo campionato a mio parere. Spero che domenica venga riproposto lo stesso atteggiamento visto sabato scorso, e magari anche il risultato finale; il non arrendersi mai è un tipo di mentalità che, per esperienza personale, nel tempo ripaga. Sarà una gara particolare in “campo neutro”, perchè per entrambe sarà come giocare in trasferta e dunque ci auguriamo che anche questo dettaglio possa essere per noi favorevole. Non sarà una gara semplice, tra due squadre che certamente vorranno giocarsela fino in fondo per portare a casa i due punti al termine dei sessanta minuti».

Ufficio Stampa Pallamano Olimpica Dossobuono