A2F, Splendida Venplast Dossobuono al PalaSantoru! Lions Sassari affondata nel secondo tempo; 15-23!

Una splendida Venplast Dossobuono sbanca per la seconda volta il PalaSantoru di Sassari; è la Lions Sassari a cedere nell’ultimo match del girone d’andata, con il risultato di 15-23. A fare la differenza i duelli singoli che hanno contraddistinto il match; due ottime prestazioni di Giona e Battaglia a difendere i legni delle proprie squadre, ma con il portiere ospite positiva costantemente per tutti i 60 minuti. Tiziano De Toni imbriglia Zucchi Pastor optando per la costante marcatura a uomo su Dibona; l’andamento del match premia l’allenatore ospite, che trova in Novesi l’interprete perfetta per la difesa a uomo progettata ad hoc.

Il primo tempo è all’insegna di Martina Giona, che para con percentuali altissime e soprattutto con interventi difficili che salvano letteralmente la Lions Sassari. Sull’altro versante protagonista anche Battaglia, ma l’efficacia difensiva appare più come un ottimo lavoro collettivo. L’equilibrio regna sovrano nella prima frazione; la Lions allunga sul +2 al 14′ con le reti di Ndiaye, mentre per la Venplast è Mazzieri a rimettere in carreggiata la formazione giallo-rossa sulla parità. Un costante punto a punto, con tante occasioni sprecate dalla Venplast. Il primo tempo si chiude con un punteggio basso, 8-8.

Nella ripresa la Venplast innesca la marcia superiore e prende il largo; parziale di 4-0 con Zanette, Novesi, Prudenziati e Mazzieri. Giona continua a parare ma non più in maniera straordinaria come nella prima frazione; sull’altro versante però la difesa giallo-rossa fa la differenza, così come Battaglia tra i pali. È questa la chiave del match, per una Lions che segna con il contagocce ed una Venplast che invece perfora la rete avversaria con continuità. Pastor tenta l’extra player per eludere la marcatura a uomo su Dibona, ma l’effetto boomerang implica ampi spazi per i contropiedi della Venplast, che raggiunge velocemente un ampio margine di vantaggio. +7 con Cacciatore al 45′, +8 al 52′ con Novesi. È l’epilogo di un secondo tempo perfetto, sia in attacco che in difesa. La Venplast chiude con la rete di Marchegiani sul 15-23 e sale al comando della classifica insieme alla Leonessa Brescia.

Lions Sassari – Venplast Dossobuono 15-23 (p.t. 8-8)
Lions Sassari: Amaddeo, Canova 2, Cau, Dibona 3, Furesi, Giona, Lepori, Mazzitelli 1, Ndiaye 7, Pipas, Poddighe, Profili, Scanu 2. All. Zucchi Pastor
Venplast Dossobuono: Battaglia, Berardo, Bozzi, Cacciatore 3, Graziani 1, Guadagnini, Marchegiani 3, Mazzieri 7, Novesi 5, Prudenziati 1, Puggioni, Zanette 3, Zanetti. All. Tiziano De Toni
Arbitri: Bascau – Merisi

I risultati della 5° giornata:
Leonessa Brescia – Sardegna 24-18
Cassano Magnago – Ferrarin 34-30

La classifica: Leonessa Brescia 7, Venplast Dossobuono 7, Cassano Magnago 6, Lions Sassari 6, Sardegna 4, Ferrarin 0.

Ufficio Stampa Pallamano Olimpica Dossobuono