BM, La Venplast suda ma conquista altri due punti preziosi; i giallo-rossi piegano nel finale un mai domo Firex Belluno!

La Venplast Dossobuono riprende la propria opera nel nuovo anno solare con una vittoria tra le mura amiche. Sconfitto il Firex Belluno, in un match che ha creato più di qualche grattacapo alla squadra di mister Carlo Nordera; onore delle armi per un Belluno tonico e pimpante, messo al tappeto solamente nel finale di gara sul 26-24.

L’avvio infatti è tutto per gli ospiti; la Venplast fatica a carburare, gli ospiti invece bucano a ripetizione la porta giallo-rossa. Mister Nordera chiama time-out all’11’ sul 3-8 per gli ospiti. Al rientro il piglio è totalmente differente e Bollani, rientrante tra i pali dall’infortunio, incide enormemente nell’economia del match. Sull’altro fronte i giallo-rossi segnano, inanellando due break per 3-0. Belluno infila l’ultima rete al 22′ per il 9-12 e la Venplast martella un lungo parziale che porta al 14-12 con cui le squadre rientrano negli spogliatoi.

Nella ripresa il copione inizialmente cambia e le sfuriate si alternano, ma nessuno prende il controllo del match: la Venplast trova il +3 con Samuele Rizzi al 42′. Troppo presto però per i verdetti. Le squadre si concedono break a vicenda; prima la Venplast con il 24-21 che sembra chiudere i giochi al 53′, poi però è il Belluno a ristabilire la parità in un amen sul 24-24. Gli ultimi giri di lancette sono quelli decisivi: i tiri pesanti passano dalle mani di Zivelonghi, che segna le due reti finali che valgono la vittoria. Bollani fa il resto, con le ultime parate che spengono ogni speranza di rimonta ospite. La Venplast chiude sul 26-24 e si mantiene in cima alla classifica insieme ad Algund.

Venplast Dossobuono – Firex Belluno 26-24 (p.t. 14-12)
Venplast Dossobuono: Bernardi, Bollani, Campostrini 4, Ceriani, Fantoni 2, Guariso 4, Minotti, Mirandola, Mitolo, Perazzoli, Puggia, Rizzi S 10, Rizzi G, Squarzoni 1, Tomasi 2, Zivelonghi 3. All. Carlo Nordera
Firex Belluno: Bogo, Boragna, Cimbro, Fracas 3, Francescon A 8, Francescon D 1, Marini 3, Piccin, Possamai, Rossa, Vedana 9, Gava. All. Angelo Bufardeci
Arbitri: Zancanella – Amendolagine

Ufficio Stampa Pallamano Olimpica Dossobuono